Come evitare gli scarichi otturati: che cosa non buttare nel lavandino

È necessario fare molta attenzione a quello che finisce nello scarico del lavandino per poter evitare le ostruzioni delle tubature che impediscono all’auca di scorre via normalmente. Ecco una breve lista di tutto quello che non dovrebbe mai finire nel lavandino e perché se si vuole evitare di dover chiamare un idraulico economico a Verona per risolvere la situazione.

  1. I capelli e i peli. I capelli sono davvero terribili per gli scarichi e dopo essersi pettinati sarebbe meglio raccogliere i capelli e buttarli nel cestino invece di fargli scendere giù per il tubo i capelli creano un groviglio che poi blocca anche tutti gli altri residui che scendono nel tubo dando origine a una mega ostruzione.
  2. Gli avanzi. Gli avanzi di cibo sono un altro grande problema per i tubi che possono ostruirsi. Anche olio e grassi di cottura no vanno mai buttati nel lavandino ma raccolti e portati in discariche autorizzate dove saranno trattati a dovere. I grassi che sono presenti anche nel cibo avanzato possono solidificarsi dentro il tubo, in particolare se questo è in metallo, e creare un restringimento che fa scorre via l’acqua più lentamente e non solo. Infatti, in corrispondenza del restringimento, se non si fa attenzione, possono depositarsi altri residui creare un’ostruzione.
  3. Venirci e colle. Ci sono persone che buttato nello scarico del lavandino anche prodotti chimici come colle, vernici, solventi a altri agenti vari che possono creare molti danni tanto da costringere a contattare un idraulico economico a Verona e dintorni. I prodotti chimici corrosivi sono pericolosi per l’impianto idraulico perché possono rovinare i tubi e anche distruggere le guarnizioni dando origine a delle perdite lungo il percorso.
  4. Terra e spazzatura. Ancora troppi usano lo scarico del lavandino come se fosse un cestino tanto da buttarci dentro anche al spazzatura e la terra raccolta che potrebbe rovinare l’impianto. Le scarpe sporche di terra no vanno mai sbattute nel lavandino per evitare problemi futuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *