Quando ci si rivolge alle onoranze funebri Roma si ottiene tutto il supporto necessario per organizzare funerali per una persona cara venuta a mancare. È difficile tutte le incombenze organizzative nel delicato momento del lutto perciò è importante avere al proprio fianco un partner che possa guidare in questa situazione spesso dolorosa per dare degna sepoltura a chi se ne è andato. Tra i tanti servizi che vengono predisposti per l’organizzazione del funerale, c’è anche la fornitura di casse in legno dove viene riposto il corpo del defunto. Ci sono diverse possibilità da prendere in considerazione per trovare la soluzione migliore in assoluto che risponde alle diverse esigenze, anche di prezzo.

In abete

Stesso per le casse funebri viene utilizzato un legno come quello di abete, resistente e facile da reperire. Si caratterizza per un colore chiaro tendente quasi al giallo.

Tuttavia, si tratta di legno poco pregiato perché però può essere reso più bello grazie a verniciatura scura oltre a profili in metallo color oro. Può venire utilizzato anche per realizzare le casse provvisorie che vengono utilizzate per celebrare il funerale con la cassa e il corpo prima che venga inviato per la cremazione.

In ciliegio

Spesso e volentieri presso le onoranze funebri Roma si sceglie una cassa realizzata legno di ciliegio. Si tratta di una scelta molto valida chi si caratterizza per la colorazione Bruno che vira verso il rosso. Infatti, alle sfumature rossastre di questo legno. Dà l’impressione che si tratti di un legno che trasmette sensazioni di calore, perfetto per accogliere un proprio caro che passato a miglior vita. È un legname resistente e duraturo di fascia media.

In mogano

Chi è alla ricerca di una soluzione particolarmente apprezzata, può scegliere un legno come il mogano. La sua caratteristica principale riguarda la colorazione scura che lo rende molto pregiato e ricercato. Ovviamente, ogni cassa può essere ulteriormente impreziosita con l’aggiunta di profili anche dei tessuti più o meno pregiati in base alle richieste.