Installazione di un condizionatore: dove sistemare l’unità esterna

Quando si tratta di installare un condizionatore, ci si deve preoccupare anche di dove va installata la parte esterna. Vediamo subito di capire dove e perché.

A che cosa serve

La parte esterna del condizionatore ha il compito di prelevare l’aria da fuori per immetterla poi nel circuito che ne abbassa la temperatura. La ventola ha un compito molto importante e la sua posizione va sempre studiata al meglio. Inoltre, è anche indispensabile che durante la regolare manutenzione e assistenza condizionatori Roma venga pulita da ogni genere di residuo e sporco per farla funzionare bene, un servizio di questo tipo permette anche di ridurre notevolmente un eventuale rumore che la ventola va quando è accesa.

Dove va messa

La ventola che risucchia l’aira va sempre messa in punto all’ombra e al riparo dai raggi diretti del sole. Per tale ragione, spesso si preferisce installare l’unità esterna in un punto come la parete a nord che è riparata dalla luce diretta del sole. Moltissime volte per trovare un punto ombreggiato si mette la ventola del condizionatore sotto il balcone di quello che abita di sopra. È una soluzione che diventa evidente nei grandi condomini dove sotto a ogni balcone c’è la ventola di aspirazione per l’aria.

Perché preoccuparsi della posizione della ventola

Gli esperti di manutenzione e assistenza condizionatori Roma dicono che è meglio studiare bene la posizione della ventola esterna. Le ragioni sono diverse poiché si tratta di una parte molto importante. La ventola va messo all’ombra perché in questo punto l’aria è meno calda. L’aria che viene prelevata da un punto dove è molto calda, il condizionatore dovrà fare molta fatica per raffreddare il getto. Se invece l’aria vien presa da un punto ombreggiato, la sua temperatura sarà inferiore e il condizionatore nno dovrà consumare molta energia elettrica per abbassarla fino al punto desiderato. Preoccuparsi di dove va messa la ventola fa sì che il condizionatore funziona meglio e senza dover fare troppa fatica per abbassare la temperatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *