Revisione caldaia: quali sono le operazioni da eseguire

I lavori che devono per forza essere eseguiti durante la regolare revisione della caldaia sono la pulizia della stessa, la verifica del livello di emissioni nonché il controllo delle parti sottoposte a grande usura. Vediamo queste tre operazioni fondamentali nel dettaglio.

Pulizia della caldaia. La prima cosa che un bravo tecnico deve fare quando interviene per una revisioni periodica è pulire l’apparecchio in uso. Infatti, con il trascorrere del tempo sulle parti dentro la caldaia si deposita uno strato di polvere, fuliggine, sporco e altro che va rimosso prima che si incrosti. Lo sporco ostinato può avere effetti negativi sulla caldaia che non funziona più bene. Un buon lavoro di pulizia che asporta tutti i depositi dannosi è quello che ci vuole per garantire il corretto funzionamento della caldaia nel corso degli anni.

Verifica delle emissioni inquinanti. La caldaia è un apparecchio che produce dei fumi di scarico che vengono poi espulsi dal camino direttamente nell’aria esterna. Per poter tenere sotto controllo l’inquinamento, le attuali disposizioni di legge prevedono che le caldaie domestiche non possano produrre più di un tot di emissioni. Per poter verificare questo parametro, il termo tecnico utilizza una particolare strumentazione. Dopo aver verificato che il livello sai corretto, allora il tecnico rilascia delle certificazioni, come il bollino blu, che attestano il coretto funzionamento della caldaia stessa. Senza bollino blu, una caldaia non può esser utilizzata e si rischi di ricevere delle multe molto alte in caso di controlli da parte delle autorità competenti sul territorio.

Sostituzioni parti usurate. Le partì che sono soggette a maggiore carico di lavoro devono essere controllate così da poter verificare il loro stato effettivo. Nel caso in cui una parte sia messa male, un bravo tecnico la sostituisce subito e non aspetta invece che si rompa del tutto per poter fare un’altra uscita e far pagare il cliente. La migliore revisione è quella che aiuta a prevenire i guasti futuri ed evita le rotture.

Maggiori dettagli sul portale dedicato caldaie.prontoatutto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *