Come scegliere i migliori auricolari bluetooth

Gli auricolari bluetooth sono molto apprezzati perché permettono di rimuovere l’incombenza dei fili. Questo è possibile chiaramente grazie alla tecnologia Bluetooth. Oggi però vediamo quali sono gli aspetti tecnici da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

 

  • Risposta in frequenza: con questo termine si vuole parlare di quanti sono i canali che gli auricolari possono gestire. L’orecchio umano può percepire frequenze tra le 20 Hz e le 20 Khz e per questo motivo gli auricolari devono avere un intervallo presente tra questi due valori. Se cercate un modello professionale si va oltre agli Hz che l’uomo può percepire.
  • Impedenza: più è alto questo valore più il suono è nitido e senza interferenze. Allo stesso tempo però quando è molto alto impostare un volume superiore è difficile.
  • Driver: molto importante la qualità delle casse acustiche che sono installate negli auricolari.
  • Alimentazione: dovete sempre ricordare che l’alimentazione è importante quando si parla di dispositivi senza bluetooth. Migliore è, più alta è l’autonomia del vostro accessorio. Di media va dalle 5 alle 10 ore. Analizzate questo aspetto in base alle vostre esigenze quotidiane. La ricarica può durare 1 o 2 ore invece.
  • Funzionalità: il loro numero sale e scende in base a molti fattori, principalmente il prezzo degli auricolari. Tra i comandi standard troviamo i comandi del volume e di accensione, quello per passare alla traccia successiva e il pulsante pausa e play. Nei modelli di fascia alta potete spesso dare i comandi anche a voce.
  • Comodità: l’altro aspetto da valutare è senza dubbio la comodità. Anche perché se ne fate un largo utilizzo devono essere comodi altrimenti indossarli diventa davvero scomodo. A renderli comodi sono per esempio i gommini che spesso nei modelli di fascia alta sono intercambiabili. C’è l’archetto che ha importanza, assicuratevi che la struttura sia comoda se è presente.
  • Impermeabilità: devono essere impermeabili se contate di utilizzarli tanto quando siete fuori, in questo modo potete utilizzarli anche quando piove.
  • Custodia: infine, un fattore che spesso in molti sottovalutano è la presenza della custodia. Vi garantisco vivamente di assicurarvi che sia presente specialmente se viaggiate e li portate sempre con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *